Spiaggia La Salata: salvataggio in mare di tre bambine

Baywatch_Salvataggio_Gabriella_19luglio2016Nella tarda mattinata di martedì 19 luglio, attorno alle ore 12.15, Gabriella Amoruso, bagnina dell’Associazione Baywatch, impegnata nel presidio della spiaggia La Salata, ha avvistato tre bambine dell’età di 10 anni allontanarsi pericolosamente verso i frangiflutti. Le piccole erano partite con un materassino gonfiabile da un lido vicino e si trovavano in difficoltà e alla deriva, a causa della corrente che impediva loro di riavvicinarsi alla riva.

Prontamente Gabriella, 18 anni a gennaio prossimo, si è tuffata in mare e, dopo averle raggiunte, le ha agganciate e riportate a riva senza nessuna conseguenza per le piccole bagnanti: solo un bello spavento per le bambine e le loro mamme, una biscegliese e l’altra straniera, impossibilitate a soccorrere le proprie figlie.

“Siamo felici – è il commento di Asia Innocenti, presidente dell’Associazione Baywatch – di assistere i cittadini sulle spiagge della nostra città. In questi primi 20 giorni del progetto Spiagge Sicure, sono stati molti i bagnanti che hanno richiesto la nostra attenzione e la nostra assistenza per tagli, escoriazioni, punture di medusa… Noi continueremo ogni giorno a prenderci cura di loro”.

Precedente Bisceglie: sulle spiagge libere tornano i bagnini Successivo Salsello: ingenti danni alle strutture di Baywatch