L’Associazione Baywatch chiude la stagione: appuntamento al 2019

baywatch-villagiulia_2Si è chiuso il 31 agosto il progetto Spiagge Sicure 2018, messo in campo per il quinto anno consecutivo dall’Associazione Baywatch con la collaborazione della Capitaneria di Porto e il patrocinio del Comune di Bisceglie.

Anche quest’estate, i giovani bagnini dell’ASD Baywatch, tutti in possesso di brevetto per il salvataggio e di attestato Basic Life Support per il primo soccorso, hanno assicurato la sicurezza dei bagnanti sulle spiagge libere e non attrezzate di Salsello, La Salata e Conca dei Monaci, per un totale di 1600 ore di presidio.

I turisti e i cittadini biscegliesi e delle città vicine hanno così potuto vivere il mare della nostra città in tutta serenità, sotto lo sguardo vigile e attento dei bagnini posizionati sulle torrette di guardia, attrezzate tra l’altro con cassetta del pronto soccorso e defibrillatore.

Tanti gli interventi dei bagnini per tagli, escoriazioni, punture di medusa e piccoli incidenti in spiaggia. Uno il salvataggio in mare: il 18 luglio una giovane bagnina dell’ASD Baywatch ha riportato a riva un 50enne che, trascinato al largo dalla corrente, non riusciva più a nuotare verso la spiaggia della Salata.

Come negli anni scorsi, l’ASD Baywatch è impegnata anche nel sociale. Segnaliamo la giornata in spiaggia dedicata ai bambini e ai ragazzi del centro diurno di Villa Giulia che hanno potuto godere della bellezza del mare di Salsello in tutta sicurezza, tra canoe e pedalò messi a disposizione dall’Associazione.

Ci siamo riusciti anche quest’annole parole di Piero Innocenti, consigliere comunale e ideatore del progetto Spiagge Sicure -. Un grazie sincero a tutti i cittadini, alle imprese e all’Amministrazione comunale che ci hanno sostenuto e permesso di realizzare questo importante progetto per la città di Bisceglie. Più sicurezza in spiaggia vuol dire più turismo e, quindi, benefici economici per tutti”.

Siamo già al lavoro per l’estate 2019 – continua Innocenti -. Siamo certi di riuscire a realizzare un sogno di molti: un tratto di spiaggia realmente accessibile ai disabili, con sedie job, passerelle e l’assistenza di bagnini e operatori sociosanitari. Noi ci siamo”.

Anche l’assessore Vittoria Sasso esprime la sua soddisfazione: “Anche quest’anno il progetto Spiagge Sicure è stato fondamentale per garantire la sicurezza di tanti biscegliesi e vacanzieri che hanno popolato le nostre spiagge. Il salvataggio di una vita umana ha un valore inestimabile e racconta, più di ogni altra cosa, l’importanza di questo servizio su spiagge libere. La presenza di bagnini giovani e preparati, inoltre, ha rassicurato e fornito assistenza ai bagnanti. Ringrazio l’associazione Baywatch a nome dell’amministrazione per la professionalità e la dedizione con la quale ha presidiato costantemente le spiagge, offrendo un servizio che contraddistingue la nostra città in positivo”.

Precedente Baywatch, mattinata a Salsello con i ragazzi di Villa Giulia